APERTURA
CONTO CORRENTE

Esistono diversi Istituti Bancari in Repubblica Ceca tra cui la Ceska Sporitelna, la Commerzbank, la Deutsche Bank, la GE Capital Bank, la KB Komercni Banka e la Raiffeisenbank.

Una volta definito il vostro business plan saremo noi a consigliarvi l’Istituto più adatto alle vostre esigenze.

Nella Repubblica Ceca le banche addebitano delle commissioni sulla maggior parte dei servizi.
Le spese di gestione di un conto variano tra le 30 e le 50 corone ceche al mese.
La quota annuale per la gestione del bancomat va dalle 150 alle 200 corone.
Alcune banche applicano una commissione per ogni operazione di ritiro contante presso gli sportelli automatici che si aggira sulle 6 corone per transazione.

Le tipologie di conto bancario

Esistono tre principali categorie di conto: il conto bancario di base, il conto corrente ed il conto di risparmio.

Il conto corrente di base consente il deposito di contante, il prelievo presso gli sportelli automatici e il pagamento delle bollette.

L’apertura di un conto corrente è l’opzione più comune: offre gli stessi servizi di un conto di base con il vantaggio di avere una carta di credito, la possibilità di effettuare bonifici e richiedere un prestito.

Il conto di risparmio vi dà la possibilità di mettere da parte del contante alle condizione applicate da ogni singolo Istituto. Questa soluzione vi dà diritto a prelevare (importo massimo limitato) ma non all’emissione di carta di credito e libretto degli assegni.

Anche le aziende possono aprire un conto bancario (corrente, in valuta estera, internet banking ecc…) presentando una lista di  documenti tra cui la licenza e l’estratto del casellario giudiziale. Alcune banche offrono la possibilità di gestire on-line il proprio conto. Questo sistema, comunemente chiamato “internet banking”, può prevedere dei costi di attivazione.

Procedura per l’attivazione di un conto

Ogni banca applica la sua procedura nel rispetto della compliance aziendale che comunque prevede la descrizione a mezzo del deposito di un business plan delle attività che saranno espletate in Repubblica Ceca.

I documenti da produrre sono generalmente gli stessi:

  • passaporto in corso di validità
  • altri documenti (patente, carta d’identità, certificato di nascita, permesso di soggiorno)
  • versamento di un deposito per l’apertura del conto (tra 200 e 2000 corone a seconda dell’Istituto)

Alcuni Istituti vi danno la possibilità di iniziare on-line la procedura per l’apertura del conto.
Dovrete ad ogni modo passare in filiale per finalizzare il tutto muniti della cifra in contanti per il deposito e di un documento d’identità.